Skip to main content

Termografia aerea

La termografia aerea non è più l’eccezione ma la regola negli impianti solari. Nelle centrali solari, l’analisi termografica aerea dei pannelli fotovoltaici viene eseguita annualmente o periodicamente, collaborando con un team di professionisti con competenze adeguate.

Nelle centrali solari possono verificarsi errori di produzione o errori nelle ispezioni standard di funzionamento e manutenzione, nella manutenzione preventiva e nei siti di nuova attivazione dovuti all’installazione. Per garantire che le ispezioni termografiche aeree dei pannelli siano controllate e analizzate da team e software che seguono standard industriali comprovati, è necessario sottoporre le centrali solari a termografia aerea.

Termografia aerea e ispezione con MapperX

MapperX, il nostro prodotto software per l’acquisizione di immagini termiche uniche nei siti SPP (Solar Power Plants), è specializzato in immagini termiche aeree avanzate e mappatura termografica. Fornisce soluzioni software di mappatura termica e reportistica orientate al cliente che possono essere utilizzate per soddisfare le specifiche esigenze di ispezione termografica delle centrali solari.

Vantaggi dell’uso dei droni termici per le centrali solari

Le ispezioni termiche delle centrali solari con un drone termico sono più facili, veloci ed efficienti dei metodi tradizionali eseguiti con dispositivi termici portatili. I droni ispezionano più rapidamente impianti fotovoltaici di grandi dimensioni e raccolgono dati importanti grazie a telecamere termiche ad alta risoluzione che soddisfano gli standard mondiali rilevando le variazioni di calore.

Veicoli aerei senza pilota per il solare termico

L’ispezione termografica degli impianti solari con metodi convenzionali consiste nell’ispezionare ogni pannello con telecamere termiche portatili per verificare la presenza di celle o cavi difettosi. Durante questo processo, il personale deve tracciare manualmente la posizione delle anomalie per la successiva manutenzione.

A causa delle dimensioni della maggior parte delle centrali solari, questo metodo di ispezione è inefficiente, richiede tempo e produce dati imprecisi.
L’integrazione della tecnologia dei droni nelle centrali solari migliora completamente l’efficienza e l’accuratezza del processo di ispezione termica, trasformando i siti in siti digitali. I droni termici possono scansionare ampie aree all’interno di un impianto solare con una precisione di cm (centimetri) raccogliendo immagini a infrarossi ad alta risoluzione durante un singolo volo.

La capacità di coprire grandi distanze con un drone e di fornire immagini termiche aeree ad alta risoluzione consente a molte aziende di ottimizzare la loro efficienza mentre completano ispezioni di pannelli fotovoltaici e manutenzioni del sito pericolose o che richiedono molto tempo. Riducendo al minimo l’errore umano, trasforma i siti in siti digitali in termini di digitalizzazione con la tecnologia dei droni.

Con il drone termico DJI Mavic 3T, gli algoritmi decisionali basati sull’intelligenza artificiale, i sensori a 360° e la compattezza e il basso costo del dispositivo, che è l’ultimo prodotto della tecnologia, sono tra i dispositivi alternativi che possono essere utilizzati in questo campo.

Vantaggi dell’uso dei droni per l’ispezione termica delle centrali solari

  • Accuratezza del 99% nell’identificazione delle anomalie nelle centrali solari
  • Risparmio fino al 99% del tempo di ispezione nelle centrali solari
  • Elevato risparmio sui costi di ispezione nelle centrali solari

L’individuazione precoce di pannelli difettosi in un impianto solare contribuisce in modo significativo a prevenire perdite di rendimento ed efficienza.
Quanto più velocemente e accuratamente un team di ispezione fotovoltaica è in grado di identificare i potenziali difetti, tanto più velocemente può reagire e prevenire i guasti del sistema nei grandi siti SPP. Se le ispezioni e la manutenzione sono condotte in modo efficace, gli interessi degli investitori sono tutelati e i pannelli fotovoltaici “funzionano al massimo dell’efficienza”. Questo riduce al minimo le emissioni di carbonio.

Reporting dettagliato con MapperX

Grazie all’uso di immagini termiche e RGB e dei dati dei pannelli fotovoltaici per rilevare tutte le anomalie, il software solare MapperX valuta tutte le possibilità e genera rapporti di livello mondiale.

Software MapperX

  • Converte i siti delle centrali solari in siti digitali accessibili dal web.
  • Raccoglie informazioni termiche sul sito della centrale solare e sui pannelli solari.
  • Rileva i malfunzionamenti delle centrali solari con una precisione del 99% grazie a un software di intelligenza artificiale.
  • Rileva, localizza e visualizza da remoto gli ostacoli che riducono il rendimento dell’impianto in ordine di importanza.
  • Fornisce punti chiave sulle cause del basso rendimento dei campi e suggerimenti per migliorare le prestazioni.

Periodo di ispezione termografica aerea

Una delle ragioni principali dell’utilizzo dei droni per le ispezioni dei pannelli solari è il basso costo di manutenzione. In genere, i grandi impianti solari vengono ispezionati da una squadra di terra che ispeziona manualmente ogni pannello. Questo può richiedere giorni o addirittura settimane, a seconda delle dimensioni dell’impianto. Si tratta di un processo che aumenta notevolmente i costi e richiede molte ore. Le ispezioni termiche con drone delle centrali solari riducono i tempi di ispezione fino al 99%. Con un’ispezione a infrarossi con drone dei vostri impianti fotovoltaici, potete ridurre significativamente i costi e scoprire i pannelli difettosi che non funzionano, risparmiando molto tempo e costi.

Le ispezioni termografiche aeree forniscono dati più precisi, rilevando il 100% dei guasti e il tipo di guasto con una precisione del 99%.

MapperX individua inoltre senza sforzo le anomalie con mappe dettagliate dell’impianto solare. Thermal PV Review puoi rivedere il nostro articolo.